Santa Messa presieduta dal Santo Padre per il "Centro Aletti"

Cappella "Redemptoris Mater"
ore 18.00

Questa sera, alle ore 18, nella Cappella Redemptoris Mater del Palazzo Apostolico, il Santo Padre Francesco ha celebrato una Messa in occasione del 25° anniversario del Centro Aletti e del 20° anniversario dell’Atelier dell’Arte spirituale dello stesso Centro Aletti. La decorazione a mosaico della maggior parte della Cappella Redemptoris Mater, compiuta nel 1999, è stata la prima grande opera compiuta dall’Atelier dell’Arte spirituale sotto la guida di P. Marko Rupnik S.I.

Hanno concelebrato numerosi sacerdoti, tra cui in particolare il P. Rupnik, fondatore e direttore del Centro, e il P. Milan Zust S.I., superiore della comunità religiosa del Centro. Erano presenti circa ottanta persone: membri della comunità del Centro Aletti, artisti dell’Atelier dell’Arte spirituale e membri dell’Atelier di teologia Card. Špidlik, iniziativa di riflessione culturale originata anch’essa dal Centro.

I testi liturgici utilizzati sono stati quelli del giorno. Il Papa ha commentato le letture secondo il suo stile abituale, caratteristico delle omelie a Santa Marta, soffermandosi in particolare sulla gioia degli Apostoli “lieti di essere stati ritenuti degni di subire oltraggi per il nome di Gesù”, e sulla strada del servizio che caratterizza la sequela di Gesù ed è fonte di pace e felicità. Ha concluso anche con un pensiero mariano attinto alla contemplazione di un’icona a lui donata dal Centro Aletti, in cui Maria appare al centro, ma in realtà al centro vi è Gesù che scende verso di noi dalle mani della Madre.

La preghiera dei fedeli è stata eseguita in un semplice stile orientale.

[00546-IT.01

Città del Vaticano