Index   Back Top Print

[ IT ]

MESSAGGIO DI GIOVANNI PAOLO II
AI FEDELI BRASILIANI IN OCCASIONE
DELLA CAMPAGNA DELLA FRATERNITÀ 1996

 

Carissimi fratelli e sorelle del Brasile,

1. "Portate i pesi gli uni degli altri, così adempirete la legge di Cristo" (Gal 6, 2).

Con queste parole di San Paolo, desidero inviare a voi che mi ascoltate per radio per televisione una parola amica di Pastore, in unione d’intenti, ora che la Chiesa in Brasile inizia, oggi Mercoledì delle Ceneri, un’altra Campagna di Fraternità, con il tema Fraternità e Politica, Giustizia e Pace si abbracceranno. Chiedo a Dio Nostro Signore di concedere abbondante luce a tutto il Popolo di questa amata terra della Santa Croce, affinché la Quaresima funga da riflessione e da stimolo a un’autentica conversione dei cuori a Dio e ai fratelli, facendo del Comandamento della Carità un imperativo di vita per un’aurora di pace e di giustizia.

2. Vivete come fratelli e sorelle, facendovi guidare dallo Spirito di Dio, rompendo le catene del peccato e dell’egoismo. Prego l’Onnipotente affinché questa campagna funga da forte appello a un mutamento personale e profondo di tutti i cittadini, perché ognuno, superando l’isolamento e l’individualismo, sappia essere solidale con gli altri: si assuma l’impegno di adoperarsi, in spirito di autentico servizio alla Comunità, per l’edificazione di una società giusta e fraterna, conformemente ai suoi doni e alle sue responsabilità.

Nel vostro Paese, ricco d’innegabili valori, aperto alla solidarietà e al rispetto reciproco, si constata, a volte, una certa crisi di fiducia nelle istituzioni. È necessario reagire, basandosi sui valori dell’onestà, della rettitudine e della dedizione generosa al benessere della Comunità. Ciò che deve stare a cuore oggi a tutti coloro che ricercano l’autentico benessere della nazione è pertanto di contribuire al consolidamento dell’intesa tra cittadini e istituzioni.

3. Sono questi i voti del Papa! Sono voti di pace e di concordia in Cristo risorto, l’unico che può portare realmente la vera Pace; voti del Papa che da Roma abbraccia tutti voi e vi benedice.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!


© Copyright - Libreria Editrice Vaticana