Index   Back Top Print


 VIAGGIO APOSTOLICO
NELLA REPUBBLICA DOMINICANA,
MESSICO E BAHAMAS

INCONTRO CON I
AI POVERI DEL BARRIO "LOS MINAS"

DISCORSO DI SUA SANTITÀ GIOVANNI PAOLO II

Venerdì 26 gennaio 1979

 

Amatissimi figli del quartier

e “Los Minas”. 

Dal primo momento della preparazione del mio viaggio nel vostro paese ho messo in luogo prioritario una visita a questo quartiere, per poter incontrarmi con voi. 

E ho voluto venire proprio qui perché si tratta di una zona povera, affinché abbiate l’opportunità – a maggior diritto – di essere con il Papa. Egli vede in voi una presenza più viva del Signore, che soffre nei fratelli più bisognosi, che continua a proclamare beati i poveri di spirito, quelli che patiscono per la giustizia e sono puri di cuore, lavorano per la pace, hanno compassione e mantengono la speranza in Cristo Salvatore. 

Ma nell’invitarvi a coltivare questi valori spirituali ed evangelici, desidero farvi pensare alla vostra dignità di uomini e di figli di Dio. Voglio incoraggiarvi ad essere ricchi in umanità, in amore per la famiglia, in solidarietà con gli altri. Allo stesso tempo vi esorto a sviluppare sempre di più le possibilità che avete di ottenere una situazione di maggiore dignità umana e cristiana. 

Ma non finisce qui il mio discorso. La vista della vostra realtà deve far pensare a tanti a quello che può essere realizzato per rimediare efficacemente alla vostra condizione. 

A nome di questi nostri fratelli, chiedo a quanti possono farlo di aiutarli a vincere la loro attuale situazione, affinché, soprattutto con una migliore educazione, perfezionino le loro menti e i loro cuori, e siano artefici della loro propria elevazione e di un più proficuo inserimento nella società. 

Con questo urgente appello alle coscienze, il Papa incoraggia i vostri desideri di promozione umana e benedice con grande affetto voi, i vostri figli e familiari, tutti gli abitanti del quartiere. 

      



© Copyright - Libreria Editrice Vaticana