Index   Back Top Print

[ FR  - IT  - LA ]

LEONE XIII PAPA

AL POTENTISSIMO MENELIK,
NEGUS NEGESTI,
IMPERATORE D'ETIOPIA*

 

Potentissimo Negus Negesti, salute e prosperità.

Vi è piaciuto, altra volta, di salutare con un atto spontaneo il principio del Nostro Pontificato, e dieci anni dipoi, in occasione del Nostro Giubileo Sacerdotale Ci offriste un nuovo pegno della Vostra cortesia. Tali prove di benevolenza rallegrarono il Nostro cuore, come onorano il vostro. Ora, al Vostro cuore di Monarca e di cristiano s'indirizza oggi la Nostra parola, per chiedervi un atto di sovrana generosità. La vittoria ha posto nelle vostre mani numerosi prigionieri. Sono giovani vigorosi e degni di rispetto, i quali, nel fiore dell'età ed all'aurora delle più belle speranze, furono rapiti alle loro famiglie ed alla loro patria.

La loro cattività, non accresce nè la grandezza del vostro potere, né l'estensione della vostra gloria; in quella vece, quanto più si prolunga, tanto più acerbo fassi il dolore nell'animo di migliaia di madri e di spose innocenti.

Quanto a Noi, penetrati della santa missione affidataci da Nostro Signore Gesù Cristo, la quale abbraccia tutte le nazioni cristiane, li amiamo come figli. - Accogliete, adunque, la domanda che vi rivolge il cuore di un Padre, in nome della Divina Trinità, in nome della Vergine benedetta, in nome di tutto ciò che vi é più caro a questo mondo;  deh ! rendete loro senza indugio la libertà! Potentissimo Negus Negesti, non ricusate di mostrarvi magnanimo agli occhi delle nazioni. Scrivete anche questa pagina gloriosa negli annali del vostro regno! Che cosa sono, infine, i diritti spietati della guerra, a petto dei diritti e doveri della fratellanza umana?

Dio ve ne darà copioso guiderdone, essendo egli un Padre misericordioso. Mille voci s' innalzeranno in coro a benedirvi, e prima di tutte la Nostra. Frattanto, invochiamo dal cielo sulla Reale Famiglia tutti i beni desiderabili.

Dato a Roma, presso San Pietro, l'11 maggio dell'anno 1896, decimonono del Nostro Pontificato.

 

LEO PP. XIII

 



© Copyright - Libreria Editrice Vaticana