Index   Back Top Print

[ IT ]

PAOLO VI

ANGELUS

Domenica, 30 gennaio 1966

 

Avrete certamente anche voi compianto le disgrazie aviatorie di questi ultimi giorni, come quella così grave del Monte Bianco e quella tanto commovente di Brema, molto dolorosa per il mondo sportivo italiano; e poi i disastri ferroviari, i naufragi, le sciagure tanto frequenti per la circolazione stradale.

Vogliamo ricordare queste sventure per raccomandare alla misericordia di Dio le anime delle vittime, per implorare conforto a coloro che le rimpiangono e per ottenere incolumità per tutti i viaggiatori.

Estenderemo la Nostra intenzione e pregheremo affinché l’uomo non sia vittima di se stesso, del suo progresso e dei suoi formidabili strumenti, in cui sa esprimere il suo ingegno e moltiplicare la sua potenza: il pensiero ritorna al problema del disarmo, col voto che le armi si riducano a semplici mezzi di sicurezza e si trasformino in pacifici sistemi di lavoro e di prosperità per tutti.

Così ci aiuti la Madonna.

 



© Copyright - Libreria Editrice Vaticana