Index   Back Top Print

[ IT ]

PREGHIERA DI PAOLO VI
PER I PARTECIPANTI ALLE ATTIVITÀ
DELL'APOSTOLATO DEI LAICI

Sabato, 14 settembre 1967

 

Noi, uomini di questo secolo, Laici del Popolo di Dio, Cattolici desiderosi di essere fedeli e attivi, figli e fratelli nella Tua Santa Chiesa,

Guardiamo a Te, Gesù Cristo nostro Signore, Maestro e Salvatore dell’umanità, come alla Luce del mondo, e da Te illuminati, noi Ti preghiamo di farci comprendere questa Tua fulgurazione sopra di noi come una vocazione.

- Amen.

Vocazione alla Tua sequela, alla Tua parola, alla Tua comunione, perché Tu sei, o Cristo, la via, la verità, la vita.

- Amen.

Fa’, o Signore, che non mai noi siamo insensibili alla chiamata rivelatrice, ch’è il Tuo Vangelo: segreto, forza e gioia del nostro vero destino.

- Amen.

Fa’, o Signore, che noi comprendiamo la dignità e l’impegno della nostra semplice e misteriosa vita cristiana.

- Amen.

Fa’, o Signore, che di Te discepoli e a Te seguaci, noi ci arrendiamo, liberi e docili, al mistero dell’unità, ch’è la Tua Chiesa vivente nella Tua verità e della Tua carità.

- Amen.

Fa’, o Signore, che il Tuo Spirito informi e trasformi la nostra vita, e ci dia il gaudio della fratellanza sincera, la virtù del generoso servizio, l’ansia dell’apostolato.

- Amen.

Fa’, o Signore, che sempre più ardente ed operoso diventi il nostro amore verso tutti i fratelli in Cristo per collaborare sempre più intensamente con loro nell’edificazione del Regno di Dio.

- Amen.

Fa’ ancora, o Signore, che sappiamo meglio unire i nostri sforzi con tutti gli uomini di buona volontà, per realizzare pienamente il bene dell’umanità nella verità, nella libertà, nella giustizia e nell’amore.

- Amen.

Per Te noi così Ti preghiamo, o Cristo, che col Padre e con lo Spirito Santo vivi e regni, Dio, nei secoli eterni.

- Amen.

                                         



© Copyright - Libreria Editrice Vaticana