Index   Back Top Print

[ IT ]

DISCORSO DEL SANTO PADRE PAOLO VI
AD UN PELLEGRINAGGIO PER IL VI CENTENARIO
DEL RITORNO DEL PAPA A ROMA DA AVIGNONE

Sabato, 1° ottobre 1977

 

In questa udienza sono presenti, insieme col Cardinale Luigi Ciappi, con l’Arcivescovo di Siena e con il Maestro Generale dei Frati Predicatori, i rappresentanti dell’Associazione Ecumenica dei Caterinati, dell’Ordine dei Domenicani, delle Associazioni ed Enti che si richiamano allo spirito di Santa Caterina da Siena, che noi abbiamo avuto la gioia di proclamare «Dottore della Chiesa». A questo gruppo, così numeroso e qualificato per la partecipazione anche di autorità civili della Provincia e del Comune della città natale della Santa, diciamo il nostro affettuoso e cordiale benvenuto!

La vostra venuta a Roma, figli carissimi, ha un significato particolare: voi intendete celebrare una data storica per la Chiesa di Roma, il definitivo ritorno del Papa da Avignone. Il 17 gennaio 1377 Gregorio XI entrava in questa città fra il tripudio dei fedeli. Ma chi aveva pregato, sofferto, agito per questo ritorno del Successore di Pietro alla sua sede naturale; chi aveva fatto superare a Gregorio XI le indecisioni personali e l’opposizione della stessa Curia, era stata Caterina Benincasa, la vergine mantellata, che aveva dedicato tutta se stessa alla causa della Chiesa e del Papa, da lei chiamato «il dolce Cristo in terra». E la pur breve, ma intensissima e straordinaria vita di Caterina fu tale, che veramente, in punto di morte, ella poté dichiarare ai discepoli presenti: «Tenete per fermo, o dolcissimi figlioli, che partendomi dal corpo io in verità ho consumata e data la vita nella Chiesa e per la Chiesa, la qual cosa mi è singolarissima grazia»

A voi tutti intendiamo affidare questo messaggio della vostra grande protettrice: Amate la Chiesa! Siate fedeli alla Chiesa! Fedeli, anzitutto, nell’accogliere in serena disponibilità il suo insegnamento, che è quello di Cristo; fedeli nell’incarnare il Vangelo nella vita, a livello personale, familiare, professionale, sociale.

Con la nostra Benedizione Apostolica.

                                         



© Copyright - Libreria Editrice Vaticana