Index   Back Top Print

[ EN  - ES  - FR  - IT ]

DISCORSO DEL SANTO PADRE PAOLO VI
AL SOVRANO MILITARE ORDINE DI MALTA*

Giovedì, 6 luglio 1978

 

Anche quest’anno si rinnova l’ormai tradizionale consuetudine di un Nostro particolare incontro con voi, degnissimi Responsabili e Membri del Sovrano Militare Ordine di Malta, in occasione della festosa ricorrenza del vostro celeste Patrono, San Giovanni Battista.

L’odierna circostanza e la gloriosa storia della vostra Istituzione Ci danno modo di offrirvi una duplice parola di riflessione.

Vogliamo, in primo luogo, ancora una volta, dare pubblicamente atto all’Ordine di Malta del suo indefesso impegno cristiano nel settore caritativo, soprattutto dell’assistenza ospedaliera. Sappiate che i vostri sforzi in questo campo sono da Noi altamente apprezzati e contribuiscono non poco a mantenere viva ed encomiabile la tipica fisionomia dell’Ordine, al di là dell’inevitabile mutar dei tempi.

In secondo luogo, e di conseguenza, la Nostra parola si fa paterno incoraggiamento a voler proseguire instancabilmente sulla strada, che già percorrete. La pratica del Vangelo è sempre di molto superiore al variare delle civiltà e delle mode culturali; solo essa, perciò, sarà garanzia del vostro futuro come già lo fu per il vostro nobile passato. Prestate sempre una testimonianza di fede e di carità limpida e generosa, così da essere costantemente degni sia dell’esempio vivo lasciatovi dai Predecessori, che hanno illustrato la storia dell’Ordine, sia delle aspettative che la Chiesa e gli uomini pongono in voi.

E sia il Signore ad assistervi e a ricompensarvi, come solo Lui sa fare con chi lo serve con cuore sincero. Di tale auspicio, oltre che della Nostra immutata benevolenza, vuol essere pegno la particolare Benedizione Apostolica, che di gran cuore impartiamo a voi e a quanti degnamente qui rappresentate.

     


*Insegnamenti di Paolo VI, vol. XVI, p.537-538;

OR 7.7.1978, p.1.

                      



© Copyright - Libreria Editrice Vaticana