Index   Back Top Print

[ IT ]

RADIOMESSAGGIO DI SUA SANTITÀ PIO PP. XII
PER LA CONSACRAZIONE EPISCOPALE
DI MONSIGNOR GIOVANNI BATTISTA MONTINI*

Domenica, 12 dicembre 1954

 

Siamo stati spiritualmente presenti in cotesta Patriarcale Basilica al rito di una consacrazione episcopale che l'affetto Per il consacrando riservava a Noi stessi, ma le adorabili disposizioni della Provvidenza non Ci hanno consentito di compiere.

Tuttavia è pur consolante per il Padre, Che non ha potuto Porre le mani con l'invocazione dello Spirito Santo, sollevarle in questo momento per la Benedizione al Suo fedele collaboratore, divenuto oggi Fratello nell'ordine episcopale. E la Benedizione, come è tutta ricolma dei ricordi di un diuturno servizio alternato di gioie e di dolori, così è luminosa di fede e di speranza per l'avvenire del novello Pastore, chiamato a reggere dalla cattedra ambrosiana una così larga porzione del diletto popolo lombardo.

A questo popolo, che sappiamo essere intervenuto al solenne rito nelle persone de' suoi primi Magistrati, delle Autorità ecclesiastiche, dei rappresentanti del Clero secolare, degli Ordini e delle Congregazioni Religiose, dell'Azione Cattolica e di tutte le classi sociali, vogliamo esprimere la Nostra compiacenza per l'unanime, affettuoso sentimento, con cui si apprestano ad accogliere e a seguire, ubbidienti, il Pastore delle loro anime.

In tale spirito Noi sentiamo bene la loro commossa gratitudine per il dono che nel nuovo Arcivescovo abbiamo fatto alla Chiesa di Milano. E come al Pastore, così al suo gregge devoto, impartiamo di gran cuore la Nostra paterna Apostolica Bene dizione.

Et benedictio Dei Omnipotentis Patris et Filii et Spiritus Sancti descendat super vos et maneat semper. Amen.


*Discorsi e Radiomessaggi di Sua Santità Pio XII, XVI,
 Sedicesimo anno di Pontificato, 2 marzo 1954 - 1° marzo 1955, pp. 325 - 326
 Tipografia Poliglotta Vaticana

 



© Copyright - Libreria Editrice Vaticana