Index   Back Top Print

[ ES  - FR  - IT  - PT ]

VIDEOMESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO
AI MINISTRANTI FRANCESI

[Multimedia]


 

Caro amico,

Sono felice di rivolgermi a te, che assicuri nella tua parrocchia il servizio dell’altare, per invitarti a partecipare al grande pellegrinaggio dei ministranti, organizzato dalla Chiesa di Francia a Roma, l’estate prossima. Il Signore Gesù ti ha chiamato a servirlo nella liturgia della Messa. È per te un’occasione unica per incontrarlo, per amarlo di più, per impegnarti per lui. Ma, come avrai notato, la Messa finisce con le parole del sacerdote: “Andate”. Dopo aver servito Gesù nella Messa, siamo tutti chiamati a servirlo nella nostra vita di tutti i giorni, nell’incontro con i nostri fratelli e le nostre sorelle: siamo inviati in missione. Siamo inviati in missione, non dimenticarlo!

Partecipando a questo pellegrinaggio a Roma, ti recherai sulle tombe di San Pietro e di San Paolo, anch’essi inviati in missione da Gesù, e che hanno dato qui la loro vita per lui. La loro coraggiosa testimonianza sarà per te un incoraggiamento a perseverare nel tuo impegno e nella tua vita cristiana, nonostante le contraddizioni e le critiche che forse incontri intorno a te, nonostante le domande che ti poni, nonostante gli sforzi che questo esige.

Avremo la gioia d’incontrarci, tutti insieme. E tu incontrerai anche altri giovani che ancora non conosci, ma che svolgono lo stesso servizio, che condividono la stessa fede. Invito anche coloro che avrebbero voglia d’impegnarsi come te! Non si è cristiani da soli: tutti insieme si è più forti, si ha più coraggio, si va più lontano.

Ti aspetto a Roma dal 24 al 28 agosto del prossimo anno. Nel frattempo prego per te e per tutti coloro che ti circondano. E ti chiedo, non ti dimenticare di pregare per me. Ne ho bisogno, perché questo lavoro non è facile! Che la Vergine Maria ti custodisca e che Dio ti benedica!


*L'Osservatore Romano, ed. quotidiana, Anno CLIX, n.259, 14/11/2019



© Copyright - Libreria Editrice Vaticana