Index   Back Top Print


VIAGGIO APOSTOLICO A RIO DE JANEIRO
IN OCCASIONE DELLA XXVIII GIORNATA MONDIALE
DELLA GIOVENTÙ

PAROLE A BRACCIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO
DAL BALCONE DELLA BASILICA DEL SANTUARIO
DI NOSTRA SIGNORA DI APARECIDA, DOPO LA SANTA MESSA

Mercoledì, 24 luglio 2013

Video

 

[Irmãos e Irmãs… Irmãos e Irmãs, eu não falo brasileiro.] Fratelli e sorelle… fratelli e sorelle, io non parlo ‘brasiliano’. Perdonatemi parlerò in spagnolo. Perdonatemi. Tante grazie. Grazie per essere qui. Molte grazie di cuore, con tutto il mio cuore chiedo alla Vergine, Nostra Signora Aparecida, che vi benedica, che benedica le vostre famiglie, che benedica i vostri figli, che benedica i vostri padri, che benedica tutta la Patria.

Vediamo, adesso mi renderò conto se voi mi capite. Vi faccio una domanda:  una madre si dimentica dei suoi figli?

[No…].

Lei non si dimentica di noi, Lei ci ama e si prende cura di noi. Adesso Le chiederemo la Benedizione. La Benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo discenda su di voi, e con voi rimanga sempre.

Vi chiedo un favore, un piccolo favore [um jeitinho], pregate per me, pregate per me, ne ho bisogno. Che Dio vi benedica. Che Nostra Signora di Aparecida vi protegga. E arrivederci nel 2017, quando ritornerò…

 




© Copyright - Libreria Editrice Vaticana