Index   Back Top Print

[ EN  - ES  - IT  - PT ]

VIDEOMESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO
IN OCCASIONE DELLA "PARTITA PER LA PACE"

Lunedì, 1° settembre 2014

 

Buonasera e sono lieto che siate riuniti per questa partita così simbolica. Una partita dove viene messa in risalto l’unione delle squadre, l’unione di quelli che partecipano come spettatori e il desiderio di tutti, che è la pace. Una partita dove nessuno gioca la propria partita, né quella dell’altro, ma quella di tutti. E così ognuno si moltiplica. E giocando in squadra ognuno è più persona, più gente, diventa più grande. E giocando in squadra, la competizione, invece di essere guerra, è seme di pace. Perciò il simbolo di questa partita è l’ulivo. Saluto in modo particolare i membri di Scholas, che hanno collaborato all’organizzazione di questa partita, e che pianteranno l’ulivo della pace. Vi invito tutti a piantarlo insieme a Scholas. Vi chiedo scusa se parlo in spagnolo, ma è la lingua del mio cuore, e oggi desidero parlarvi dal cuore. Grazie.


(da: L'Osservatore Romano, ed. quotidiana, Anno CLIV, n.199, Merc. 03/09/2014)

 



© Copyright - Libreria Editrice Vaticana